Blog: http://leceneridigramsci.ilcannocchiale.it

Ottimismo e viltà...

Abbiamo imparato, che non possiamo accettare nessuna concezione ottimistica dell'esistenza, nessuna specie di lieto fine al dramma della storia.
Tuttavia, se crediamo che essere ottimisti è una stoltezza, sappiamo anche che dichiararsi pessimisti quanto alla possibilità di agire in mezzo ai nostri simili per diminuire i mali che ci affliggono e procurare qualche bene, è una viltà.
Camus

Pubblicato il 14/12/2010 alle 19.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web